Inno alle dame Templari di Melinda Miceli scrittrice e critico d’arte

Inno alle dame Templari

di Melinda Miceli scrittrice e critico d’arte

Inno alle dame Templari 

di Melinda Miceli scrittrice e critico d'arte

 

Donne come templi sacri, inviolabili, edificate

gentil colonne, affabili, galanti e paladine.

Austere, sobrie, decorate, armoniose

siete Voi le nostre fulgide spade!

Dame templari varcate i sacri portali

al di là do ogni tempo per rinvenire con tenacia

lo scrigno dell’Altissimo Signore!

 

Affreschi di bellezza e scrigni di Sapienza

come navate costruite su un disegno

per riedificare le rovine del Tempio,

dominato da alti talenti di valori intarsiati,

ossequiata memoria  di virtù pregiate.

 

Al tramonto di un’epoca Dame templari

Voi nobili e fiere, splendide e sincere,

siete le ultime a perdere i raggi del sole

che schiudono arcani nel modo delle Cattedrali.

 

Esseri di forza a trasparire connubio

  di giustizia e carità e tra cielo e terra,

scrigni  a mostrare forza e audacia

 al convito celeste dell’Onnipotente

a lottare per custodire la sua vera lode.

 

Gemme di sollievo tra modanature leali

 rialzate da architravi o epistili di ideali

tra  spade, daghe e Altari raffigurate.

Angeli festanti e custodi delle amene valli

profumate di mandorli, fichidindia e aranceti.

 

 Ausilio al tortuoso cammino del Cavaliere

tra antiche vestigia e moderne insidie,

rifugio di un patrimonio di virtù esemplari

un inno sia levato a Voi dame Templari!

 

Benedette da S. Francesco e S. Michele Arcangelo

glorificate con la preghiera e la meditazione,

viaggiatrici di questo secolo in nome di Federico ii

vestite di onestà e medievale suggestione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may have missed